Achille e Pier Giacomo Castiglioni

Achille e Pier Giacomo Castiglioni
Pier Giacomo Castiglioni

Si laurea alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano nel 1937 e contribuisce alla stesura di un libello sul piano regolatore di Milano: “Cinquanta piazze notevoli della futura Milano” con l’architetto Carlo Pagani nel 1938.
Docente e Assistente di Progettazione Architettonica e Professore di Disegno e Lavori pubblici alla facoltà di Architettura di Milano. Membro del Consiglio dell’Associazione Architetti e della Commissione Edilizia della città di Milano.
 
Achille Castiglioni

Già nel 1940 si dedica ai test di produzione industriale con i fratelli Livio (1911-1979) e Pier Giacomo (1913-1968). Dopo essersi laureato in architettura nel 1944, inizia la ricerca nel campo delle forme, delle tecniche e dei nuovi materiali, volta a sviluppare un processo di design integrale.
È uno dei fondatori dell’ADI nel 1956. Nel 1969 riceve l’autorizzazione dal Ministero dell’Istruzione per l’insegnamento del “Design artistico per l’industria” ed è professore presso la facoltà di Architettura di Torino fino al 1980, quindi professore di “Design industriale” a Milano fino al 1993.



 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner