Joe Colombo

Joe Colombo
Dopo varie esperienze, dal 1963 si dedica al design di prodotti industriali di serie, molti dei quali, variamenti assemblati, costituiscono dei veri e propri sistemi di oggetti. Con la sperimentazione, all’epoca, di nuovi materiali e delle più recenti tecnologie, realizza “macchine per abitare” futuribili: i monoblocchi polifunzionali come “VISIONA 1”, “TOTAL FURNISHING”, “CABRIOLET-BED” e “ROTOLIVING” che influenzano il nuovo modo di abitare in spazi aperti (loft) di piccole dimensioni.

Introduce la relazione tra spazio e tempo e definisce l’arredo come autonomo, flessibile, coordinabile e convertibile per essere usato in modi e in tempi diversi. Gli oggetti si scompongono e si ricompongono in nuove funzioni.

Ottiene numerose segnalazioni e premi di design fra cui: tre medaglie alla XIII Triennale, di cui una d’Oro e due d’Argento, due Compasso d’Oro, due International Design Award, il premio Tecnhotel e il premio S.M.A.U. oltre al premio In-Arch per un allestimento di albergo.

Molte sue opere sono state esposte e fanno parte delle collezioni nei più importanti Musei del mondo.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner