Ledera

Ledera
La luce, come tutte le onde elettromagnetiche, interagisce con la materia. I fenomeni che più comunemente influenzano o impediscono la trasmissione della luce attraverso la materia sono: l'assorbimento, la diffusione, la riflessione, la rifrazione e la diffrazione. La riflessione da parte delle superfici, da sola o combinata con l'assorbimento, è il principale meccanismo attraverso il quale gli oggetti si rivelano ai nostri occhi, mentre la diffusione da parte dell'atmosfera è responsabile della luminosità del cielo.

Non soltanto luce, ma classe, design e soprattutto un'ideatrice di tutto rispetto. Porta la firma di Maria Cristina Mariani Dameno, meglio conosciuta come “Cini Boeri”, la sfida colta al volo da Stilnovo. «Per realizzare questa lampada ci sono volute oltre 400 saldature e con la sua potenza da 20 Watt è in grado di illuminare da sola una stanza di 16 metri quadrati». Altro aspetto innovativo è il materiale utilizzato: È stata realizzata in agglomerato di polveri, in parte minerali in parte sintetiche.

Abbiamo così sviluppato l’idea in studio, semplificando e schematizzando l’immagine, perché la natura è progettista più brava di noi! una volta definito il modello in carta, abbiamo chiesto a stilnovo e my led di credere in questo progetto e di provare a realizzarlo. In quel momento le due aziende, impegnate nella definizione di nuove tecnologie basate sui led, hanno deciso di sviluppare l’idea di un tubicino luminoso a forma di “ramo”, che emette luce propria, con la possibilità di rendere componibile la lampada e quindi “farla crescere”, proprio come l’edera sul muro.
Ledera
Ledera
Ledera
Ledera
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner